Glossario

Le parole acquistano significato con Feedance.

Analisi

L'analisi computazionale sistematica di dati o statistiche. L'analisi dei feed prevede l'analisi dei dati dei feed per ottimizzare le prestazioni, comprendere il coinvolgimento degli utenti e migliorare il processo decisionale relativo a elenchi di prodotti, prezzi e inventario.

Marketing di affiliazione

Un accordo di marketing mediante il quale un rivenditore online paga una commissione a un sito Web esterno per il traffico o le vendite generate dai suoi referral. I sistemi di gestione dei feed spesso supportano il marketing di affiliazione gestendo e ottimizzando i feed di prodotti inviati alle reti di affiliazione.

Aggregator

Un sistema o software che raccoglie elementi di contenuto correlati e li visualizza o si collega ad essi. Nella gestione dei feed, un aggregatore potrebbe compilare prodotti da più fonti per creare un feed completo per una piattaforma o uno scopo specifico.

API (interfaccia di programmazione dell'applicazione)

Nella gestione dei feed, le API svolgono un ruolo cruciale nel consentire lo scambio automatizzato di dati tra diverse applicazioni software, consentendo l'aggiornamento, la gestione e l'analisi efficienti dei feed dei prodotti su varie piattaforme.

Attribuzione

Il processo di identificazione di un insieme di azioni dell'utente ("eventi" o "punti di contatto") che contribuiscono in qualche modo al risultato desiderato e quindi di assegnazione di un valore a ciascuno di questi eventi. Nel contesto della gestione dei feed, l'attribuzione può aiutare a comprendere in che modo i diversi canali contribuiscono alle vendite o alle conversioni.

Filtro bot

Il processo di identificazione e filtraggio del traffico non umano dai dati di analisi. Nel contesto della gestione dei feed, il filtraggio dei bot aiuta a garantire che le metriche sul traffico e sul coinvolgimento siano accurate e riflettano le interazioni autentiche degli utenti con i feed dei prodotti.

Regole aziendali

Regole predefinite che automatizzano determinate azioni all'interno dei sistemi di gestione dei feed, come la categorizzazione dei prodotti, l'ottimizzazione di titoli e descrizioni o l'impostazione di strategie di prezzo. Le regole aziendali aiutano a standardizzare i processi di gestione dei feed e a garantire la coerenza tra le schede dei prodotti.

Gestione delle offerte

Il processo di ottimizzazione e controllo delle offerte sulle piattaforme pubblicitarie per ottenere un ROI migliore. Gli strumenti di gestione delle offerte spesso si integrano con i sistemi di gestione dei feed per regolare dinamicamente le offerte in base alle prestazioni del prodotto o ai livelli di inventario.

Targeting comportamentale

Una tecnica utilizzata nella pubblicità digitale che si rivolge agli utenti in base al loro comportamento di navigazione, preferenze e interazioni precedenti. Il targeting comportamentale si basa sui dati dei feed di prodotto per presentare prodotti pertinenti ai potenziali clienti.

Elaborazione in batch

L'esecuzione di una serie di lavori in un programma su un computer senza intervento manuale. Nella gestione dei feed, l'elaborazione batch viene spesso utilizzata per aggiornare, importare o esportare grandi volumi di dati di prodotto a orari pianificati.

Strategie di offerta

Tecniche utilizzate nella pubblicità online che determinano l'importo da offrire per gli annunci in base a vari fattori come il pubblico di destinazione, i tassi di conversione e la concorrenza. Le strategie di offerta possono essere cruciali per gestire il modo in cui i feed di prodotto vengono pubblicizzati su piattaforme come Google Shopping o social media.

Navigazione breadcrumb

Un elemento dell'interfaccia utente che aiuta gli utenti a comprendere e navigare nella gerarchia di un sito Web. Nell'e-commerce, la navigazione breadcrumb può migliorare l'esperienza dell'utente semplificando l'esplorazione delle categorie di prodotti derivate dai feed di prodotto.

Modifica collettiva

Una funzionalità negli strumenti di gestione dei feed che consente l'aggiornamento simultaneo di più elenchi di prodotti o attributi all'interno di un feed. La modifica in blocco può ridurre significativamente il tempo e gli sforzi necessari per gestire cataloghi di prodotti di grandi dimensioni.

Gestione dei canali

La pratica di gestire il modo in cui i prodotti vengono presentati e venduti attraverso diversi canali di vendita online.

Monitoraggio delle conversioni

La misurazione e l'analisi delle azioni degli utenti che portano ad una conversione, fondamentale per valutare l'efficacia delle strategie di feed.

Diffusione del contenuto

Il processo di distribuzione e ripubblicazione dello stesso contenuto su più piattaforme per raggiungere un pubblico più ampio.

Pricing dinamico

L'uso di algoritmi per adeguare automaticamente i prezzi in base alla domanda del mercato, alla concorrenza e ad altri fattori.

Feed di dati

Un file strutturato contenente un elenco di prodotti e attributi utilizzati per condividere le informazioni sul prodotto con canali di acquisto e marketplace.

Previsione della domanda

L'uso dell'analisi dei dati per prevedere la futura domanda di prodotti, aiutando nella gestione dell'inventario e nelle strategie di prezzo.

Analisi dell'e-commerce

L'analisi dei dati relativi alle attività di e-commerce, comprese le vendite, il comportamento dei clienti e le prestazioni del prodotto.

Metriche di coinvolgimento

Indicatori quantitativi che misurano il livello di interazione tra consumatori e contenuti online.

Distribuzione del mangime

Il processo di invio di feed di prodotto a diversi canali di marketing, piattaforme o marketplace.

Bacheca

Il nutrimento è tutto

Automazione dei feed

L’uso della tecnologia per automatizzare processi complessi nella gestione dei mangimi. L'automazione può includere l'aggiornamento automatico delle informazioni sui prodotti, dei prezzi, dei livelli delle scorte e l'invio di feed a vari canali, riducendo gli sforzi manuali e aumentando l'efficienza.

Benchmarking dei feed

La pratica di confrontare parametri aziendali o standard di prestazione con i migliori del settore o con le pratiche competitive. Nella gestione dei feed, il benchmarking dei feed può essere utilizzato per valutare l'efficacia dei feed dei prodotti rispetto alla concorrenza o alle medie del settore.

Ottimizzazione del feed

La pratica di migliorare i feed di dati dei prodotti per migliorare le prestazioni sulle piattaforme di e-commerce e sui motori di ricerca.

Geotargeting

Il metodo di targeting del pubblico in base alla posizione geografica, spesso utilizzato nella pubblicità digitale per aumentare la pertinenza.

Google Merchant Center

Uno strumento di Google che consente ai rivenditori di caricare dati di prodotto e renderli disponibili per Google Shopping e altri servizi Google.

Mappe del sito HTML

Mappe del sito basate su pagine Web progettate per la navigazione umana, che aiutano a individuare il prodotto.

Intestazioni HTTP

Parti di richieste e risposte HTTP che contengono informazioni chiave sul browser, sulla pagina richiesta e sul server.

Corrispondenza ibrida

Combinazione di varie tecniche di corrispondenza per ottimizzare le prestazioni e la pertinenza del feed.

Ottimizzazione dell'immagine

Processo di regolazione delle dimensioni e della qualità delle immagini per bilanciare l'attrattiva visiva con tempi di caricamento rapidi.

Quota impressioni

La percentuale di impressioni ricevute dai tuoi annunci rispetto al numero totale per cui erano idonei.

Gestione magazzino

Supervisionare i livelli delle scorte e i dati dei prodotti per garantire che i feed siano aggiornati con disponibilità e prezzi.

ID gruppo articoli

Un identificatore utilizzato nei feed per raggruppare insieme prodotti correlati, migliorando la struttura del feed.

Notazione degli oggetti JavaScript (JSON)

Un formato leggero di scambio dati, spesso utilizzato per lo scambio di dati tra un server e un'applicazione web.

joint Ventures

Collaborazioni tra aziende per espandere la portata, spesso coinvolgendo feed condivisi o attività di marketing.

Analisi delle parole chiave

La pratica di ricercare e analizzare le migliori parole chiave per ottimizzare i feed di prodotto e gli annunci.

Ottimizzazione delle parole chiave

Perfezionamento dell'uso delle parole chiave all'interno dei feed dei prodotti per migliorare la visibilità e la ricercabilità.

Conoscenza Grafico

Un database utilizzato da Google per migliorare i propri risultati di ricerca con informazioni di ricerca semantica.

Ottimizzazione della pagina di destinazione

Migliorare gli elementi di una pagina Web per aumentare il tasso di conversione dal traffico del feed prodotto.

Parole chiave a coda lunga

Concentrarsi su query di ricerca più lunghe e specifiche nel feed per catturare mercati di nicchia.

lead Generation

Strategie per attirare potenziali clienti o acquirenti nei feed o nelle schede dei tuoi prodotti.

Link Building

Creazione di backlink per alimentare pagine di destinazione per migliorare il posizionamento e la visibilità nei motori di ricerca.

Qualità delle inserzioni

Misurare e migliorare l'attrattiva e la completezza delle schede di prodotto all'interno dei feed.

Ottimizzazione del tempo di caricamento

Ottimizzazione della velocità di caricamento delle pagine basate sui feed per migliorare l'esperienza utente e il SEO.

Annunci di prodotti disponibili localmente

Annunci che mostrano la disponibilità dei prodotti nei negozi vicini, utili per indirizzare il traffico locale dai feed.

Analisi dei file di registro

Analizzare i log del server per comprendere come i web crawler interagiscono con i feed di prodotti del tuo sito.

machine Learning

Applicazione di algoritmi per prevedere i risultati e migliorare i processi di gestione dei mangimi.

Marketing multicanale

Promozione e vendita di prodotti su più canali di marketing per raggiungere un pubblico più ampio.

Metadati

Dati che forniscono informazioni su altri dati, utilizzati per migliorare la visibilità del feed prodotto.

Analisi di mercato

L'analisi delle condizioni di mercato per informare la strategia e l'ottimizzazione del feed di prodotto.

Normalizzazione

Modifica dei dati all'interno di un feed per garantire coerenza e accuratezza tra i canali.

Targeting di nicchia

Concentrare i feed dei prodotti su segmenti di mercato specifici per migliorare i tassi di conversione.

Utile Netto

Il profitto dopo che tutte le spese sono state detratte dalle entrate, indica l'efficienza del mangime.

Struttura di navigazione

Il modo in cui le pagine di un sito web sono organizzate e strutturate, influenzando la navigazione dei feed e l'esperienza dell'utente.

Apri tag grafico

Tag HTML che controllano il modo in cui gli URL vengono visualizzati sui social media, migliorando la condivisibilità dei feed.

Punteggio di ottimizzazione

Una metrica fornita dalle piattaforme pubblicitarie che indica potenziali aree di miglioramento.

Ricerca organica

Traffico proveniente dai motori di ricerca guadagnato, non pagato, influenzato da feed di prodotti ottimizzati.

Outreach

L'atto di contattare potenziali partner o piattaforme per promuovere un feed di prodotto.

Annunci con scheda di prodotto (PLA)

Annunci che mostrano i dettagli del prodotto direttamente nell'annuncio per aiutare gli utenti a prendere decisioni di acquisto informate.

Confronto prezzi

L'atto di confrontare i prezzi dei prodotti su diverse piattaforme per garantire prezzi competitivi.

Feed del prodotto

Un file strutturato contenente elenchi dettagliati dei prodotti disponibili per la vendita.

Punteggio di qualità

Una metrica utilizzata dai motori di ricerca per misurare la pertinenza e la qualità dei tuoi annunci e delle tue parole chiave. Influisce sul posizionamento e sul costo degli annunci.

Parametro di query

Parametri aggiunti all'URL del tuo sito web che ti consentono di monitorare da dove proviene il traffico o manipolare il contenuto mostrato all'utente.

Ritorno sull'investimento (ROI)

Una misura della redditività di un investimento, comprese le strategie di gestione dei mangimi.

Offerte in tempo reale (RTB)

Un'asta in cui l'inventario pubblicitario viene acquistato e venduto in tempo reale, ottimizzando il posizionamento degli annunci.

RSS feed

Un formato per fornire contenuti web regolarmente aggiornati, inclusi i feed dei prodotti.

Valutazioni e recensioni

Utilizzare il feedback dei clienti per migliorare la credibilità e l'attrattiva del feed prodotto.

SKU

Stock Keeping Unit, un identificatore univoco per ogni distinto prodotto e servizio acquistabile.

Segmentazione

Il processo di divisione di un ampio mercato di consumatori o imprese, normalmente costituito da clienti esistenti e potenziali, in sottogruppi di consumatori sulla base di alcuni tipi di caratteristiche condivise.

Pixel di monitoraggio

Un grafico con dimensioni di 1x1 pixel che viene caricato quando un utente visita un sito Web o apre un'e-mail. Viene utilizzato per monitorare il comportamento e le conversioni degli utenti.

Parametri URL

Parti di un URL utilizzate per ordinare o filtrare il contenuto delle pagine Web o per tenere traccia delle informazioni a fini di analisi.

Variante

Una versione di qualcosa che differisce per qualche aspetto da altre forme della stessa cosa o da uno standard. Nella gestione dei feed, spesso si riferisce a diverse versioni di un prodotto (ad esempio, taglia, colore).

Punteggio di visibilità

Una metrica che misura la visibilità di un sito web o di una pagina web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

webhook

Un metodo per aumentare o modificare il comportamento di una pagina Web o di un'applicazione Web con callback personalizzati. Questi possono essere utilizzati per automatizzare gli aggiornamenti nei sistemi di gestione dei feed.

widget

Una piccola applicazione o programma che può essere incorporato in una pagina Web per eseguire una funzione specifica, come la visualizzazione di feed di notizie o aggiornamenti meteo.

Automazione dei flussi di lavoro

L'uso della tecnologia per automatizzare le attività complesse e ripetibili coinvolte nella gestione dei mangimi, riducendo la necessità di input manuali e aumentando l'efficienza.

Gestione del rendimento

Una strategia di prezzo variabile basata sulla comprensione, anticipazione e influenza del comportamento dei consumatori al fine di massimizzare le entrate o i profitti da una risorsa fissa e deperibile, come l'inventario pubblicitario.

Ottimizzazione del rendimento

Il processo di adeguamento dei prezzi, dell'inventario e delle regole di visualizzazione per massimizzare le entrate o i profitti derivanti dalla pubblicità digitale o dai feed di prodotti.

Vulnerabilità zero-day

Una vulnerabilità del software sconosciuta a coloro che sarebbero interessati a mitigarla. Nella gestione dei feed, ciò potrebbe rappresentare un rischio per la sicurezza dei dati dei feed.

Targeting per codice postale

Una funzionalità presente in molti sistemi di gestione dei feed che consente alle aziende di indirizzare la propria pubblicità o le schede di prodotto ai clienti in aree specifiche del codice postale.

Navigare nel mercato digitale richiede una profonda comprensione di entrambi gestione dei mangimi e marketing digitale. Questi due ambiti sono intrinsecamente collegati e ciascuno svolge un ruolo fondamentale nel modo in cui le aziende raggiungono e coinvolgono il proprio pubblico target online. Questa pagina di categoria mira a far luce sulla sinergia tra la gestione dei feed e il marketing digitale, offrendo approfondimenti su come padroneggiare queste aree può migliorare la tua presenza online e favorire il successo.

La gestione dei feed, la spina dorsale di qualsiasi operazione di e-commerce di successo, garantisce che le schede dei prodotti siano ottimizzate, coerenti e accattivanti su varie piattaforme. Non si tratta solo di elencare i tuoi prodotti; si tratta di presentarli in un modo che sia in sintonia con il tuo pubblico, soddisfi i requisiti della piattaforma e si distingua in un panorama digitale affollato. Dalle descrizioni accurate alle immagini di alta qualità e ai prezzi competitivi, ogni dettaglio conta per rendere i tuoi prodotti più rilevabili e desiderabili.

Il marketing digitale, d’altra parte, è il motore che spinge i tuoi prodotti sotto i riflettori. Comprende una vasta gamma di strategie e canali, dall'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) e dalla pubblicità pay-per-click (PPC) al social media marketing e al content marketing. Ciascuno di questi canali offre opportunità uniche per entrare in contatto con il tuo pubblico, aumentare la consapevolezza del marchio e favorire le conversioni. Tuttavia, l'efficacia dei tuoi sforzi di marketing digitale dipende fortemente dalla qualità e dalla coerenza dei feed dei tuoi prodotti. Dopotutto, le campagne di marketing più sofisticate possono arrivare solo fino a un certo punto se promuovono prodotti mal presentati o disallineati rispetto alle aspettative del pubblico.

L’intersezione tra la gestione dei feed e il marketing digitale è il luogo in cui avviene la magia. Quando i feed dei tuoi prodotti sono gestiti meticolosamente e perfettamente integrati con le tue strategie di marketing digitale, crei una potente sinergia che amplifica la tua presenza online. Ciò implica non solo garantire che le informazioni sui prodotti siano aggiornate e ottimizzate per ciascuna piattaforma, ma anche sfruttare l'analisi per comprendere il comportamento dei consumatori e perfezionare di conseguenza i propri sforzi di marketing.

Inoltre, è fondamentale abbracciare le innovazioni e stare al passo con le tendenze digitali. Il mercato online è in continua evoluzione, con nuove piattaforme, tecnologie e preferenze dei consumatori che emergono regolarmente. Le aziende che rimangono agili, ottimizzando continuamente la gestione dei feed e le strategie di marketing digitale, sono quelle che prosperano.

In conclusione, la fusione tra gestione dei feed e marketing digitale è essenziale per qualsiasi azienda che desideri avere successo online. Si tratta di creare un'esperienza online coesa e avvincente che attiri, coinvolga e converta il tuo pubblico target. Concentrandoti sulla sinergia tra queste due aree, puoi garantire che i tuoi prodotti non solo raggiungano un pubblico più ampio, ma abbiano anche una profonda risonanza con loro, incrementando le vendite e favorendo la fidelizzazione nell'era digitale.